Il rame è stato il primo metallo ad essere lavorato da mani umane e quella storia risale a molto, molto tempo fa, circa 11.000 anni. Famoso per la sua capacità di condurre calore ed elettricità, il rame è un metallo molto interessante per cucinare. In molti modi, il rame si trova all’estremità opposta dello spettro di conduzione e ritenzione del calore come la ghisa, rendendoli due materiali per cucinare molto diversi, ma complementari.

Caratteristiche delle pentole e padelle in rame

Nel mondo dei metalli, il rame è uno dei migliori conduttori di calore. Si riscalda molto rapidamente, quindi, a differenza della ghisa, non è necessario preriscaldare le pentole in rame. Il rame è l’unico metallo in cui dovresti avere qualcosa pronto prima di iniziare a cucinare. In effetti, si consiglia di non riscaldare una padella vuota. A causa delle sue proprietà di conduzione del calore, il rame si riscalda anche in modo uniforme. Quindi non devi preoccuparti dei punti caldi. Le pentole in rame sono ottime quando è necessario controllare e mantenere temperature costanti.

Ma attenzione a non utilizzare troppo calore! Poiché il rame si riscalda rapidamente e distribuisce uniformemente il calore, significa che non è necessario utilizzare tanto calore per farlo cuocere. Se una ricetta richiede un calore medio-alto con le tue pentole normali, usa un medio-basso per i tuoi pezzi di rame. Inoltre è abbastanza efficiente, ma non vuoi usare troppo calore perché, a seconda che le pentole utilizzino un rivestimento in metallo morbido, potresti effettivamente sciogliere il rivestimento!

Proprio come si riscalda rapidamente, il rame si raffredda rapidamente. Questo è il motivo per cui così tanti produttori di caramelle usano pentole e padelle in rame. È il materiale perfetto da utilizzare per realizzare dolci (dove è necessario controllare la temperatura), nonché per proteine ​​delicate come pesce e salse. Il rame è un metallo reattivo. Nella maggior parte dei casi, ciò significa che avrà una reazione chimica a ciò che stai cucinando, causando l’infiltrazione di un sapore metallico nel cibo. Ad eccezione delle padelle per la marmellata e delle ciotole per montare gli albumi, la maggior parte delle pentole e padelle in rame sono rivestite con un metallo non reattivo.

Ti consigliamo:

Acquista

Una linea molto interessante per chi ama cucinare, non solo per chef di professione, è rappresentata dalle padelle della Linea Antika Frabosk che sono realizzate con una particolare combinazione bimetallica di rame e acciaio ad alto spessore. Queste pentole, con un manico in acciaio dorato si prestano a svariati usi, sia su piani cottura a gas, che elettrici o in vetroceramica. Sono prodotti studiati per garantire un’uniforme diffusione del calore e per permettere di cucinare deliziosi cibi con strumenti di cottura di alta qualità.

Manutenzione padelle in rame

Prendersi cura del rame è semplice come usare utensili di legno durante la cottura, per non graffiare il rivestimento. Inoltre non usare troppo calore durante la cottura. Se stai acquistando vecchie pentole in rame o hai bisogno di abbellire la tua collezione, puoi far sembrare il tuo rame come nuovo con un po’ di acidità. Un po’ di succo di limone o aceto può ravvivare la lucentezza del rame.

Nonostante la cura delicata richiesta, il rame può essere molto resistente. Finché non ha buchi, è relativamente facile riportare le pentole di rame al suo antico splendore. Per la maggior parte, i metalli utilizzati per rivestire le pentole in rame sono molto resistenti e resistenti alla corrosione. Ma se hai rame rivestito di stagno, non importa quanto bene te ne prendi cura, svanirà nel tempo. Se vedi danni al rivestimento di stagno, puoi sempre far ristagnare pentole e padelle in rame quando necessario.

Non solo pentole e padelle in rame sono molto utili in cucina, sono assolutamente stupende. Non nascondere le tue pentole nell’armadio. Appendili con orgoglio e mostra la tua collezione di pentole in rame. Danno vita alla tua cucina, ma sono anche ottimi pezzi di conversazione.

 

Seguici sui social per rimanere sempre aggiornato! Siamo sia su Facebook che su Instagram.

Lascia un commento